L’Edilnol alza bandiera bianca anche contro Capo d’Orlando, perde 68-76 al Forum e subisce la quarta sconfitta in altrettante partite di campionato.
Match condizionato dalla maggior fisicità degli ospiti (che vincono 51-34 la lotta a rimbalzo) e dalle condizioni fisiche precarie di molti rossoblu: Hasbrouck e Infante in campo dopo una settimana senza allenamenti di squadra e Vincini in panchina ma non utilizzabile.
Così Biella dopo un ottimo inizio (10-3) non riesce più a imporre il proprio ritmo, subisce per 30 minuti gli ospiti prima di tornare avanti con una tripla di Bertetti sul 58-57 allo scadere del terzo quarto.
Nel momento decisivo però l’attacco rossoblu si inceppa, va a segno solo con una tripla di Hasbrouck nei primi 6 minuti del quarto periodo e si arrende nel finale alle magie di Matteo Laganà (20 punti con 6/7 da tre), nonostante un Pollone di nuovo MVP con 18 punti e 7 rimbalzi.
Ancora impalpabile Davis, che chiude la sua partita con 3/13 al tiro in 33′ e alcuni errori imperdonabili da sotto canestro.
Tra otto giorni altra sfida difficile quanto importante in ottica salvezza, con il derby in programma lunedì 1 novembre alle 17 al pala Ferraris contro la Junior Monferrato.

 

Su Il Biellese in edicola martedì 26 le pagelle e il servizio completo sulla sfida di oggi.
Tabellino
Edilnol Biella-Infodrive Capo d’Orlando 68-76 (21-22; 37-41; 58-57).
Biella. Bertetti 15, Soviero 4, Pollone 18, Davis 7, Morgillo 7, Bianchi 3, Hasbrouck 15, Porfilio, Infante, . Ne: Vincini, Finetti, Loro. Allenatore: Andrea Zanchi.
Capo d’Orlando. Laganà 20, Ellis 7, Mack 17, Poser 2, King 8, Gay 7, Bartoli, Reggiani 3, Vecerina 4, Diuof 8. Allenatore: Marco Cardani.
Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome