Basket, Biella al via con la squadra più giovane del torneo

0
203
L’Edilnol Biella si presenta ai nastri di partenza del girone Ovest di A2 con la squadra più giovane tra le 28 del secondo campionato nazionale.
Non arriva nemmeno a 22 anni infatti l’età media del roster a dispozione di coach Paolo Galbiati.
Una scelta coraggiosa, che comporta dei rischi ma che è perfettamente in linea ‎con la volontà del club di tornare a essere una fucina di giovani talenti in cerca di consacrazione. Negli anni a Biella sono sbocciati talenti del calibro di Sefolosha, Jerebko e Aradori. Oggi le nuove scommesse si chiamano Massone, Polite e Donzelli.
Le difficoltà economiche affrontate dalla società dopo la retrocessione del 2013‎ hanno imposto un regime di austerità che impedisce, almeno per ora, di sognare un ritorno ai massimi livelli. La società l’ha capito, ora il compito più difficile è farlo capire ai tifosi.
La squadra proverà a conquistarli con la sfrontatezza e l’atletismo dei suoi giovani, ma il vero salto di qualità della piazza sarà comprendere che, oggi, la vera fortuna è esserci ancora. Un passo indispensabile per non perdere quello che è un patrimonio di tutta la Città.
Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome