Un momento del match (foto Pino Avonto).

L’Edilnol ci ricasca, gioca bene 20 minuti (avanti 38-41 alla pausa lunga) tenendo testa a una Junior Monferrato più forte e profonda dei rossoblu, poi affonda con un secondo tempo imbarazzante in attacco: 24 punti segnati, 0/10 da tre e 14 palle perse, cifre che costano ai rossoblu il 65-82 finale.
Per la squadra di coach Iacopo Squarcina è il quarto ko consecutivo, sesto in 7 partite.
La valutazione del secondo tempo (57-9 per i padroni di casa) spiega l’assenza di impatto di capitan Laganà e compagni al rientro dagli spogliatoi, un atteggiamento non certo agevolato dalle decisioni della terna arbitrale, inconcepibili in almeno due/tre situazioni di gioco.
Molto male Miaschi (0/5 da tre) e Wojciechowski (7 punti con 2/7 al tiro e 6 palle perse), apparso svogliato e lontano parente del giocatore ammirato sui parquet di mezza Italia.
Per Biella un finale di 2020 amaro e un inizio di 2021 tutto in salita, con le trasferte in programma sabato 2 gennaio alle 20.45 a Piacenza e il 10 gennaio a Mantova, prima del ritorno al Forum per il match contro Udine del 17 gennaio.
Su Il Biellese in edicola martedì 29 dicembre il servizio completo e le pagelle della sfida di oggi.

TABELLINO

Junior Monferrato-Edilnol Biella 82-65 (22-17; 38-41; 63-54).

Junior Monferrato. Valentini F. , Redivo 25, Thompson 14, Donzelli 9, Camara 8, Valentini L. 7, Tomasini 7, Sirchia, Giombini, Lomele, . Allenatore: Mattia Ferrari.

Edilnol Biella. Laganà 12, Miaschi 11, Lugic 6, Wojciekowski 7, Moretti 2, Bertetti 5, Pollone 8, Vincini, Barbante 2. Ne: Berdini. Allenatore: Iacopo Squarcina.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome