Basket, Biella contro la corazzata Udine. Atripaldi: «Pensiamo solo a vincere, poi vedremo il da farsi»

0
267

«Cambieremo solo quando e se ci saranno giocatori liberi che fanno al caso nostro, altrimenti resteremo quelli che siamo, sperando che nel frattempo tutti i ragazzi diano il loro contributo».
Marco Atripaldi, general manager di Pallacanestro Biella, parla così alla vigilia della sfida contro la corazzata Udine, in programma domani alle 18 al Forum.
Il consiglio di amministrazione del club, che si è riunito lunedì sera, ha incaricato il gm di sondare il mercato, alla ricerca di uno/due giocatori che diano una scossa alla squadra, reduce da sei sconfitte consecutive e con una sola vittoria all’attivo nelle prime nove giornate di campionato.
Sul taccuino del gm rossoblu, oltre al centro Andrea Ancellotti, ci sono anche gli esterni americani Corban Collins e Jeffrey Carroll.
Collins, che lo scorso campionato decise la sfida al Forum tra Biella e Treviglio, al momento è sotto contratto (a gettone) con la Junior Monferrato, dove sta sostituendo l’infortunato Lucio Redivo. Domenica giocherà la sua quinta partita stagionale e acquisirà quindi lo status che gli permetterà di essere tesserato senza spendere un visto (che l’Edilnol non ha a disposizione).
Carroll è in procinto di lasciare Treviso, non soddisfatta dal suo contributo all’esordio in serie A (5,6 punti, 2,6 rimbalzi in 20′ di media). Lo scorso campionato giocò un buon torneo con Bergamo in A2 (17,9 punti, 6,2 rimbalzi, 1,9 assist).
Possibile che Biella li valuti quando saranno liberi dai rispettivi vincoli con Casale e Treviso. In tal caso potrebbe essere sacrificato Lazar Lugic.
Nulla al momento però è scontato. La speranza di Atripaldi e di tutto lo staff tecnico è che sia Lugic sia soprattutto Wojciechowski dimostrino sul campo di meritare la fiducia di società e compagni di squadra.
Perché non ci sarebbe nulla di più bello che conquistare la salvezza con i giocatori scelti la scorsa estate per tentare l’impresa più complicata in 26 anni di storia sportiva rossoblu.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome