Basket, Biella segue il talento Olimpia Milano Giordano Bortolani e Klaudio Ndoja

0
1158

La ricostruzione della squadra rossoblù targata Edilnol Biella potrebbe iniziare da Giordano Bortolani, talentuosa guardia classe 2000 di proprietà dell’Olimpia Milano e fresco di convocazione con la Nazionale under 20 di coach Andrea Capobianco. Biella è interessata al giocatore, che potrebbe ricoprire lo spot di guardia titolare. Bortolani, allenato nel settore giovanile delle “Scarpette rosse” da Paolo Galbiati (sempre in pole per la panchina di Biella), è reduce dalla salvezza ottenuta in A2 con Legnano, segnando 12.5 punti a partita in stagione regolare e 19 (con 5/5 da tre) nella decisiva gara 5 delle finali play out vinta contro la Bakeri Piacenza. Nel 2017/2018 Bortolani aveva giocato da protagonista in B con la maglia di Bernareggio. La guardia azzurra sarebbe uno dei tasselli giovani sui quali il general manager Minessi punterebbe per concorrere al premio under. Nel ruolo di ala forte i rossoblù starebbero pensando a Klaudio Ndoja, 34enne Italo albanese attualmente sotto contratto con Tortona. Capitolo partenze. Carl Wheatle potrebbe essere il terzo rossoblù a prendere la via di Pistoia. Possibile che il neo general manager del club toscano Marco Sambugaro e coach Carrea decidano di scommettere sul talento cresciuto ai piedi del Mucrone. Sempre vivo l’interesse per Davide Raucci. Sotto contratto attualmente ci sono Massone, Pollone e Saccaggi. Per quest’ultimo smentite le voci di un suo possibile addio in caso di proposte dalla serie A.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome