Foto Laura Malvarosa.
Impresa solo sfiorata per la Bonprix Biella (foto Laura Malvarosa), che cede 79-82 sul campo dell’Urania Milano e chiude la propria esperienza in Supercoppa LNP senza vittorie.
Al di là del risultato finale però, i rossoblu (ancora senza Cromer e Bianchi) mostrano confortanti segnali di crescita.
Sul 35-25 Milano a metà del secondo quarto, capitan Infante e compagni giocano 10 minuti perfetti, con grande intensità in difesa e canestri pesanti di Davis, Porfilio e Pollone. Dal -10 i rossoblu piazzano un parziale di 30-9 e volano a +11 sul 44-55. Massimo vantaggio sul 50-62, poi Milano rimonta con un super Aaron Thomas (30 punti), che propizia un parziale di 11-0. Milano avanti 79-75 a poco più di un minuto dalla sirena finale, ma un super Bertetti (10 punti, 6 rimbalzi, 6 assist) stampa la tripla del -1.
La squadra di coach Andrea Zanchi non si arrende: a 3 secondi dalla fine Thomas sbaglia il secondo libero, Milano è +3, capitan Infante conquista il rimbalzo e serve Lanzi. Il play tira da tre punti sfiorando il bersaglio grosso che sarebbe valso il supplementare.
Biella esce di scena a testa alta e ora si concentrerà sulle ultime due settimane di preparazione prima del debutto in campionato, in programma domenica 3 ottobre a Trapani.
Su Il Biellese in edicola martedì 21 settembre il servizio completo sulla sfida di stasera con le pagelle di Biella.
Tabellino
Urania Milano-Bonprix Biella 82-79 (27-19; 41-41; 64-66)
Milano. Bossi 13, Cipolla 9, Thomas 30, Walley 10, Paci, Montano 14, Abega, Gravaghi, Pesenato 2, Piunti 4,
Allenatore: Davide Villa.
Biella. Bertetti 10, Soviero 4, Pollone 15, Vincini 2, Morgillo 6, Lanzi 2, Porfilio 15, Davis 17, Infante 6. Ne: Pietra, Loro, Aimone. Allenatore: Andrea Zanchi.
Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome