Giordano Bortolani in cerca del riscatto dopo i soli due punti realizzati ad Agrigento.

La voglia di riscatto di un Edilnol arrabbiata dopo la brutta partita di Agrigento contro la necessità di fare punti di Latina. L’avversario che Biella affronterà domani alle 18 in trasferta è reduce da cinque sconfitte consecutive con 82,6 punti subiti di media, dal cambio di straniero (Mike Moore al posto di Evan McGaughey) e dalla squalifica per tre giornate del capo allenatore Franco Gramenzi. «Ci troveremo di fronte una squadra arrabbiata» avverte coach Paolo Galbiati. «Latina è esperta, con talento e sufficientemente profonda per essere protagonista fino in fondo a questa stagione. Con l’innesto di Moore ha acquisito ancora più fisicità». Il ko di Agrigento, con i rossoblu sotto anche di 25 punti, ha lasciato il segno nello spogliatoio: «Una sconfitta può capitare» analizza Galbiati «ma sarebbe sbagliato accettare il modo in cui è arrivata. Saccaggi a parte, nessuno ha messo in campo l’energia giusta. I motivi? Probabilmente ho gestito male il post derby. I ragazzi avevano speso tanto contro Torino ed era necessario lavorare in modo diverso nella settimana di Natale». Un dato statistico induce all’ottimismo in vista della prima sfida del 2020: Biella non ha mai perso due partite di fila in questo campionato, mostrando sempre grande capacità di coesione e reazione dopo un ko. «Vedremo se anche stavolta i ragazzi saranno capaci di giocare con la giusta tensione e attenzione» dice l’allenatore rossoblu. Il calendario del mese di gennaio proporrà sfide complicate. Dopo la trasferta di Latina infatti, l’Edilnol giocherà tre partite in otto giorni: il derby casalingo contro Casale domenica 12, quello in casa di Tortona mercoledì 15 e il match casalingo contro l’Eurobasket Roma il 19: «Sarà dura mantenere il ruolino di marcia dell’andata» conclude Galbiati «ma per una squadra giovane come la nostra, non c’è niente di meglio che affrontare partite contro avversari di qualità». Classifica a parte, l’obiettivo resta migliorare un gruppo che non ha alcuna intenzione di smettere di sorprendere.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome