Esordio stagionale con doppio più per Pallacanestro Biella targata Bottega Verde: i rossoblu battono 97-80 la Junior Monferrato al Forum, vincendo la prima sfida di Supercoppa.
Successo conquistato con una pallacanestro efficace in difesa e a tratti spettacolare in attacco, agevolato dalle pesanti assenze degli ospiti, su tutte il nazionale argentino Redivo e l’ex Donzelli.
Primo quintetto della stagione con Laganà, Miaschi, Pollone, Hawkins, Wojciechowski.
Il primo canestro della partita è degli ospiti, con Thompson che buca la retina biellese con un tiro dalla media. Sarà l’unico vantaggio nella partita per gli ospiti, che sono subito messi alle corde dal terzetto Laganà-Wojciechowski-Pollone: il capitano chiude il primo quarto con 11 punti, 4/4 al tiro e 16 di valutazione, smazzando anche assist per i compagni, il lungo domina in area e dimostra subito di essere giocatore di un’altra categoria, mentre Pollone è insuperabile in difesa.
Biella così vola sul +16 dopo 6′ di gioco spumeggiante (25-16), poi perde qualche colpo con l’uscita dal campo dell’asse play-pivot (30-21 alla prima sirena). Bene anche Hawkins, con 7 punti e una buona presenza difensiva.
Una tripla di Bertetti apre il secondo quarto, con replica di Laganà e due punti a testa per Wojciechowski e baby Vincini per il nuovo +16 (40-24).
La Junior trova ossigeno solo con i canestri di Thompson e capitan Martinoni, Biella continua a spingere sull’acceleratore con il contributo dalla panchina di Barbante e una difesa monumentale di Pollone.
Rossoblu al riposo lungo sul massimo vantaggio 55-33 con il 60% al tiro e 5/11 da tre.
Non cambia la musica al rientro in campo: 5 punti di Thompson “avvicinano” a -17 la squadra di Ferrari, ma Miaschi da 3 e 5 punti di Laganà portano Biella al massimo vantaggio (63-38).
Coach Iacopo Squarcina concede un po’ di riposo ai titolari e la Junior ne approfitta con un parziale di 9-0 in apertura di quarto periodo per il -13 ospite. La rimonta però viene interrotta con il rientro sul parquet di Laganà e Wojciechowski e un gioco da 4 punti di Pollone.
Squarcina concede anche un minuto al classe 2003 Luca Loro e si gode la prima vittoria da capo allenatore di una squadra di A2.
«Vittoria che fa morale e soprattutto ripaga i ragazzi per il grande lavoro fatto in queste settimane» ha detto coach Squarcina. «La partita era poco più che un’amichevole e siamo sicuramente stati agevolati dalle difficoltà fisiche dei nostri avversari, ma iniziare il cammino con una vittoria è comunque positivo».
Mvp del match un monumentale Matteo Pollone con 10 punti, 6 rimbalzi, 4 assist e 2 recuperi per 18 di valutazione in 28 minuti sul parquet.
Per la Bottega Verde altri cinque giocatori in doppia cifra: Laganà con 21 e 8/12 al tiro, Wojciechowski 20 con 11 rimbalzi e 28 di valutazione, Hawkins 13, Barbante 10 e Miaschi 11.
Prossimo match di Supercoppa domenica 18 sul parquet di Torino.

TABELLINO

EDILNOL BIELLA-NOVIPIÙ MONFERRATO 97-80 (30-21; 55-33; 74-52).

BIELLA. LAGANÀ 21, MIASCHI 11, LUGIC 2, HAWKINS 13, WOJCIECHOWSKI 20, BERDINI 4, BERTETTI 4, MORETTI NE, POLLONE 10, VINCINI 2, BARBANTE 10, LORO, . ALLENATORE: IACOPO SQUARCINA.

MONFERRATO. VALENTINI F. 9, TOMASINI 12, THOMPSON 31, MARTINONI 13, CAMARA 4, VALENTINI L. 7, REDIVO NE, GALLUZZI , AARON 2, DONZELLI NE. ALLENATORE: MATTIA FERRARI.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome