È Lodovico Deangeli l’ultimo tassello dell’Edilnol Biella 2019/20. L’ala nata a Trieste il 19 maggio del 2000, 200 centimetri, arriva con la formula del prestito annuale con opzione per la prossima stagione dalla Pallacanestro Trieste. La giovane ala può già vantare le chiamate in Nazionale nella selezione Under 20 e il suo arrivo consentirà a coach Galbiati di avere diverse soluzioni nel reparto esterni, l’ennesimo giocatore in rampa di lancio pronto al grande salto con la maglia rossoblù.
Con l’arrivo di Deangeli si chiude il roster 2019/20 dell’Edilnol, il primo costruito dal general manager Nicola Minessi: «Se tutti i ragazzi che hanno firmato con Biella in queste settimane hanno dimostrato grande entusiasmo, Lodovico è andato addirittura oltre. È un giocatore che ha tanta voglia di dimostrare il suo talento con la nostra maglia. Stiamo ancora lavorando su qualche giovane che possa andare a puntellare il nostro settore giovanile, ma il roster della prima squadra con il suo arrivo può considerarsi concluso».
«Sono al settimo cielo» le prime parole di Deangeli da giocatore di Pallacanestro Biella. «Carlo Finetti era con me a Trieste e sono molto felice di poter continuare a lavorare con lui. Biella è una città di basket e in questi giorni ho avuto solo feedback positivi. La piazza è importante, lo staff è di primo livello e la squadra è composta da tanti giovani. Darò tutto quello che ho ogni giorno in palestra, non parliamo della domenica. Voglio crescere molto e voglio farlo con questa squadra».
Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome