Basket, pazzesca Edilnol: rimonta dal -19 a Trapani, vola a +6 a due minuti dalla fine ma sciupa tutto e cede nel finale

0
409
36 punti di Carroll, ma i migliori sono Bertetti, Pollone e D’Almeida
Pazzesca quanto indecifrabile l’Edilnol, che chiude un febbraio da dimenticare con la sesta sconfitta in sette partite, cedendo nel finale 83-87 al pala Conad di Trapani contro la 2B Control.
Partita che sembrava finita già sul 45-26 per i padroni di casa a 2′ dalla pausa lunga, ma che Biella è riuscita a rimettere in piedi con un parziale di 44-24 in 16′: merito soprattutto dell’energia della panchina, con Bertetti, Berdini, Pollone e D’Almeida in campo al posto di Miaschi, Laganà, Hawkins e Barbante.
Con la “second unit” sul parquet i rossoblu vanno avanti 73-79 a 2’30” dalla fine, trascinati da un Bertetti a tratti immarcabile (15 punti con 4/5 da tre e +9 di plus/minus) e dall’energia di Pollone (5 punti ma 3 recuperi e +9 di plus/minus) e D’Almeida (8 con 3 rimbalzi e +5 di plus/minus).
Nel finale però l’attacco rossoblu si affida quasi solo a Carroll, che sbaglia la tripla del +1 a 1’30” dalla fine e non riesce a frenare il parziale di 10-2 della squadra di coach Daniele Parente. Biella poi perde un pallone sanguinoso con Berdini e sullo 0/2 ai liberi di Palermo lascia il rimbalzo in attacco a Miller che converte con due liberi il fallo subito.
L’Edilnol torna così dalla doppia trasferta in Sicilia con due sconfitte che la relegano all’ultimo posto e la condannano con ogni probabilità a giocarsi la salvezza dal doppio turno di play out.
L’importante ora è riordinare le idee e ripartire dall’atteggiamento visto a Trapani nel secondo tempo. Serve una sterzata, a costo di dover fare scelte drastiche, come quella di coach Squarcina che ha relegato in panchina per quasi tutto il secondo tempo Laganà, Miaschi e Hawkins, impalpabili.
L’energia dei giovani può risvegliare l’orgoglio di una squadra che ha bisogno di fare un salto di qualità e cambiare radicalmente il proprio atteggiamento difensivo per essere realmente competitiva.
Sul Biellese in edicola martedì le pagelle e il servizio completo sulla sfida di Trapani e sul momento dei rossoblu.
Tabellino
2B Trapani-Edilnol Biella 87-83 (21-19; 45-33; 62-55).
Trapani. Palermo 5, Spizzichini 10, Corbett 22, Miller 24, Renzi 18, Erkmaa, Pianegonda, Mollura 6, Nowuocha 2.
Ne: Tartamella, Adeola, Milojevic. Allenatore: Daniele Parente.
Biella. Laganà 6, Miaschi 10, Carroll 36, Hawkins 3, D’Almeida 8, Berdini , Moretti, Bertetti 15, Pollone 5, Vincini ne, Barbante, . Allenatore: Iacopo Squarcina.
Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome