Biella al settimo posto per il rugby nella classifica dell’indice di sportività del Sole 24 Ore

0
193

Il Sole 24 Ore ha pubblicato in questi giorni l’indice di sportività in Italia, elaborato da PtsClas. Una fotografia puntuale ed aggiornata dell’attitudine allo sport nelle 107 province italiane, incrociando 32 indicatori che spaziano dagli sport di squadra al rapporto con la natura e tenendo inevitabilmente conto dell’impatto imposto dalle regole anti Covid. Nella classifica finale, che tiene conto di tutti gli sport, individuali e non, Bologna regola tutte, la prima piemontese è Torino, che occupa il 9° posto, Biella al 49°.
Nella speciale classifica dedicata al rugby, Biella si piazza con grande orgoglio, al 7° posto. Per trovare un’altra provincia del Piemonte, occorre scendere fino al 30° posto, dove è collocata Torino.
Vittorio Musso, presidente Biella Rugby Club: «Ritrovarci al settimo posto di una classifica redatta dal Sole 24 Ore ci riempie di orgoglio. Mi preme però ricordare che il merito va condiviso con tanti: i nostri sponsor, il Comune di Biella, gli allenatori, gli atleti e tutti i volontari che dedicano tempo al progetto della passione gialloverde. Questa posizione in classifica, per una città come Biella, che lascia ‘dietro’ realtà più grandi dove il rugby è ‘lo sport più importante’, è la dimostrazione che il lavoro continuo e l’organizzazione, per quanto amatoriale, porta a risultati importanti non solo a livello sportivo. Un’altra dimostrazione, da parte della nostra grande famiglia gialloverde, di quanto il rugby sia integrato nel nostro territorio e di quanto possa offrire a tutti i giovani, anche in momenti difficili come questo, grazie alla possibilità, sfruttando grandi spazi all’aperto, di trasformarsi da sport di contatto a movimento e divertimento puro. Davvero grazie a chi, in questi anni, ha condiviso la nostra forza della passione».

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome