Ciclismo, a Bioglio si corre il memorial Allasa per Allievi. Organizzano Vallese e Ucab

0
267

Vanno avanti senza soluzioni di continuità le gare di ciclismo nel Biellese in questa strana e difficile stagione segnata dal lockdown e dal Coronavirus. Per la terza domenica consecutiva ci sarà una gara su strada nel territorio provinciale.
E l’appuntamento di domenica è di quelli da segnare con il circoletto rosso. Si corre, infatti, il Trofeo Memorial Elio Allasa a Bioglio. Sarà la terza edizione, la prima targata Us Vallese e Ucab Biella, dopo le precedenti due organizzate dal Team Paldi. E sarà, finalmente, una grande edizione, almeno così vanno interpretati numeri e sensazioni della vigilia, come deve essere per il ricordo di uno dei maggiori personaggi del ciclismo laniero.
«Ricordare Elio Allasa è un piacere e un dovere» spiega Egidio Carta Fornon, presidente di quella Vallese che proprio Allasa ha contribuito a fondare e di cui fino all’ultimo è stato anche presidente onorario. Torna a casa dunque il memorial, che si disputerà sempre a Bioglio, ma che avrà un percorso esigente, ma certo più consono agli allievi (15 e 16 anni), la categoria impegnata domenica.
«Siamo contenti di presentare l’evento e per questo dobbiamo dire grazie all’amministrazione comunale di Bioglio per l’interesse e l’impegno. Per il resto voglio sottolineare la sinergia con l’Ucab del presidente Filppo Borrione, fattore fondamentale per la riuscita della manifestazione». E proprio le sinergie sembrano essere la via preferenziale, lungimirante e intelligente per far sopravvivere corse ed eventi: sarà così anche per la gara di domenica – l’unica per allievi in Provincia dopo il quasi sicuro rinvio al 2021 del trofeo Squillario – che chiamerà al via duecento corridori (a ieri erano 223 gli iscritti), provenienti fin dalla Toscana e dall’Emilia, tra i quali anche una decina con maglia Ucab (e un po’ pure Vallese, vien da dire, restando in tema di sinergie). Sarà contento da lassù Elio Allasa di vedere una corsa bella e partecipata della sua Vallese. E lui idealmente farà indossare le maglie di campione provinciale e campione regionale, che, oltre alla vittoria, assegnerà la gara.
Il percorso. Saranno 70 i chilometri totali della corsa, suddivisi in tre giri del bel circuito disegnato con attenzione dall’organizzazione, che ha presentato il memorial mercoledì nelle sale dell’ex asilo di Bioglio. Si tratta di 23,3 chilometri a giro: Bioglio, Valle San Nicolao, Campore, Cossato, Parlamento, Quaregna, Cerreto, Valdengo, Piatto, Bioglio. Il chilometro 0 sarà a Campore dopo l’iniziale trasferimento. Due i gran premi della montagna (a Valle San Nicolao in regione Subalpino) e due i traguardi volanti (a Valdengo di fronte al municipio).
Il ritrovo è fissato nell’area festeggiamenti a Bioglio dalle 8; il via alle 10. L’arrivo quasi un paio d’ore più tardi. Per via delle norme anti covid-19 bisognerà rispettare distanziamento e quanto altro. Ma ci sarà da applaudire. Eccome. Nel ricordo bello, come deve essere, di Elio Allasa.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome