Ciclismo, è ufficiale il Gran Piemonte ad Oropa. Con Bernal e Carapaz

0
884

Tutto confermato. Come il nostro giornale aveva annunciato. Il Gran Piemonte di giovedì 10 ottobre arriverà a Oropa. L’ufficializzazione giovedì mattina presso la Sala Stampa della Regione Piemonte in Piazza Castello a Torino. E sarà davvero un Gran Piemonte se si considera che Rcs, la stessa società che organizza il Giro d’Italia, ha annunciato che al via della corsa ci saranno l’ecuadoriano Richard Carapaz, vincitore del Giro d’Italia, e Egan Bernal, primo all’ultimo Tour de France. Il colombiano proprio all’inizio di questa settimana era venuto a provare la salita. Insomma, il grande ciclismo, pur senza il Giro d’Italia, ritorna nel Biellese dalla porta principale con una super classica – sarà la 103ª edizione dell’ex Giro del Piemonte – che cadrà a due giorni dal Lombardia, ultimo grande appuntamento della stagione. Sarà un Gran Piemonte per scalatori quello svelato stamattina nel capoluogo piemontese alla presenza dei vertici di Rcs, della Regione Piemonte, del sindaco di Biella Claudio Corradino e del direttore del Giro Mauro Vegni.
Sarà, come detto, una corsa dura da Agliè a Oropa, stessa partenza e arrivo della tappa del Giro 2014 (vittoria di Enrico Battaglin), ma con un percorso più selettivo. I chilometri totali saranno 183.
Nel dettaglio il tracciato nella prima parte si presenta articolato e ondulato. Dopo il centesimo chilometro (la corsa entrerà nel Biellese a Cavaglià) il percorso è praticamente pianeggiante fino a Valdengo dove inizia la salita pedalabile di Nelva attraverso Valle San Nicolao e Banchette. Poi discesa veloce su Biella dove inizia la salita finale di Oropa sul percorso “classico” già affrontato in sei occasioni dal Giro d’Italia.
La salita al Santuario di Oropa, che al Giro d’Italia del 2017 ha premiato Tom Dumoulin, è quella che ormai tutti gli appassionati conoscono con pendenze massime fino al 13”. Undici chilometri totali: gli stessi che vent’anni fa furono il teatro dell’impresa di Marco Pantani al Giro d’Italia.
Al via della corsa, in una settimana di grande ciclismo con Tre Valli Varesine, Milano-Torino e Giro di Lombardia, si annunciano dieci formazioni World Tour e nove team Professional. Per appassionati e non l’ordine è di tenersi liberi il 10 ottobre. Ci sarà un Gran Piemonte… grandi firme. Tutto confermato.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome