Ospiti il Ct della Nazionale Davide Cassani e il giornalista tv Giovanni Bruno

Scatta il conto alla rovescia per la 103esima Gran Piemonte NamedSport di ciclismo in programma giovedì 10 ottobre. Dopo la conferenza istituzionale organizzata nella sala stampa della Regione Piemonte a Torino e la presentazione della partenza l’altra sera ad Agliè, è tempo di scaldare i motori per l’arrivo al Santuario di Oropa. Regione Piemonte e Città di Biella organizzano per lunedì 7 ottobre (alle 16), nella splendida cornice di palazzo Ferrero al Piazzo, la presentazione dell’arrivo della gara che vedrà al via il vincitore del Giro d’Italia Richard Carapaz e il vincitore del Tour de France Egan Bernal. La corsa è organizzata da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport in collaborazione con la Regione Piemonte.

Lunedì 7 ottobre evento a Palazzo Ferrero
La conferenza a Biella della Gran Piemonte vedrà la presenza del neo assessore regionale allo Sport Fabrizio Ricca, oltre che del sindaco di Biella Claudio Corradino e del sindaco di Agliè Marco Succio. Gli ospiti speciali del pomeriggio, che dialogheranno sul Gran Piemonte e il significato della salita di Oropa per il ciclismo italiano, saranno il commissario tecnico della Nazionale Italiana maschile di ciclismo Davide Cassani e il giornalista ed editorialista Giovanni Bruno che nel suo curriculum vanta la direzione di Rai Sport e Sky Sport. Durante la presentazione non mancheranno altri eventi collaterali, come un video che riassumerà gli arrivi epici del ciclismo a Oropa e il racconto di un’eccellenza del distretto laniero come il master universitario in Sports Engineering promosso da Politecnico di Torino, Città Studi Biella e Scuola dello Sport del Coni.

Il grande giorno: giovedì 10 ottobre
Quest’anno torna un percorso adatto agli scalatori che prevede la partenza alle 11,55 da Agliè e l’arrivo ai 1142 metri del Santuario di Oropa (Biella), già sede di sei arrivi di tappa del Giro d’Italia attorno alle 16,30. L’ultimo con la vittoria di Tom Dumoulin nel 2017 che poi avrebbe vinto la Corsa Rosa. Saranno 19 le formazioni alla partenza. La corsa si snoda tra il Canavese e il Biellese. Nella prima parte si presenta articolato e ondulato su strade a volte ristrette (specie negli attraversamenti cittadini) e a volte larghe e rettilinee. Dopo il Rifornimento Fisso (km 104-107) il percorso è praticamente pianeggiante fino a Valdengo dove inizia la salita pedalabile di Nelva attraverso Valle San Nicolao e Bianchette. Discesa veloce su Biella dove inizia la salita finale di Oropa sul percorso “classico” già affrontato in diverse occasioni dal Giro d’Italia. Diretta su Rai Sport + HD dalle 14.30 alle 17.00.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome