Ciclismo, tutto pronto per il memorial Allasa a Bioglio. L’elenco iscritti

0
1020

Ritorna domenica, dopo 34 anni (l’ultima edizione nel 1984), il trofeo Triverio di Bioglio, che negli anni settanta e ottanta è stata una gara dilettantistica di livello internazionale, fino ad essere premondiale. Ora ritorna per la categoria allievi e lo fa ricordando con un memorial Elio Allasa, una delle storiche anime di quella sublime gara che tra gli altri nell’albo d’oro porta il nome di Moreno Argentin.

Il trofeo Triverio memorial Elio Allasa rinasce grazie all’amministrazione comunale di Bioglio e al grande interessamento del sindaco Stefano Ceffa. Ad organizzare è il Team Paldi di Cossato che si avvale della collaborazione del Velo Club Piatto 2015 e del Velo Club Castelletto Cervo, oltre che del vivo interessamento del presidente del Comitato provinciale della Fci Mauro Cairati. Alla manifestazione collaborano le associazioni di Bioglio.

La corsa, come detto, sarà valida per la categoria allievi: ritrovo a Bioglio alle 12,30 presso l’area festeggiamenti “La Valentina”; alle 14,30 ci sarà il trasferimento di 4 chilometri fino a Piatto per la partenza ufficiale alle (ore 14,40).

Percorso. Il percorso altamente selettivo, si svolgerà  nei comuni di Bioglio, Valle San Nicolao e Piatto su un circuito di 6,9 chilometri da ripetere 9 volte (compreso trasferimento) per circa 58 chilometri di gara effettiva. Dalla partenza sulla circonvallazione di Piatto i corridori dovranno percorrere 3 chilometri in ascesa verso Bioglio dove al bivio per l’area festeggiamenti sarà posto il contagiri; poi ancora 500 metri di salita piuttosto ardui fino al gran premio della montagna dove inizierà una discesa molto tecnica che attraverserà frazione Maglioli. La discesa terminerà nel comune di Valle S. Nicolao in località Polto; poi svolta a destra e la gara proseguirà su un percorso vallonato toccando le frazioni di Stupenengo, bivio Serralunga, Pero, Masere, per giungere a Piatto. Qui discesa fino al bivio Malina per risalire dalla circonvallazione sulla provinciale che conduce a Bioglio. Al termine degli otto giri agonistici in frazione Castagnolio all’altezza del bivio si proseguirà diritto per un centinaio di metri dove è posto lo striscione d’arrivo.

Partecipanti. Ad oggi sono un centinaio gli iscritti: la metà provenienti dalla Lombardia. Una parte arriverà pure da Liguria (Quiliano Bike di Savona) e Valle d’Aosta (Orange Bike di Pontey), oltre ai vari Team piemontesi. Il Piemonte presenterà, oltre al campione regionale Portigliatti della Rostese, anche il vice campione italiano della categoria Damiano Valerio del Madonna di Campagna. Per il Piemonte ci saranno le società cuneesi Esperia e Vigor, dal verbano il Pedale Ossolano e da Novara la Novarese. Le società lombarde saranno presenti in massa con le varesine Bustese, Prealpino, Cassano Magnago e l’Orinese con il forte Bagatin; dal Milanese ci sarà la Bustese Olonia e il Busto Garolfo, dalla provincia di Como la Remo Calzolari e la Figinese, da Lecco il Costamasnaga mentre dalla Lomellina arriverà il Pedale Pavese con due ottimi atleti (Poggi e Serra).

L’ELENCO ISCRITTI

IL PERCORSO E LE INFO

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome