Vittoria a braccia alzate e baci lanciati al pubblico presente negli ultimi metri: Michele Fontana, biellese dell’Aeronautica, ha vinto per distacco la 7ª edizione dl Cross Val Musone, organizzato domenica mattina a Osimo nelle Marche e valido quale seconda ed ultima prova indicativa di selezione per la maglia azzurra ai campionati europei di Cross previsti a Lisbona in Portogallo il prossimo 8 dicembre.
«Il premio più bello è stato riuscire a vincere dopo tanto tempo: sono cambiate tante cose negli ultimi anni e oggi sono felicissimo. Un successo che dedico in primis a me stesso e a tutte le persone che mi sono state vicine adesso e che mi hanno fatto crescere in passato. Una dedica speciale all’Aeronautica. E speriamo che valga qualcosa di più importante». Le sue dichiarazioni a caldo a fine gara.
La vittoria a Osimo e il quarto posto due settimane fa al Carsolina Cross di Sgonico dovrebbero garantire la convocazione in nazionale, che però non è certa in quanto da quest’anno esclusivamente per scelta tecnica: il 29 novembre la comunicazione dei convocati.

Fontana ha chiuso i 10 km di gara in 30’57” precedendo il compagno di squadra Giuseppe Gerratana (31’06”) e l’under 23 Jacopo De Marchi (Triste Atletica, 31’08”).

In ambito femminile stesse protagoniste della prova di Trieste, ma classifica diversa. La biellese Valeria Roffino, prima azzurra al traguardo due settimane fa, ha ha corso i 7 chilometri di gara in 23’55”, chiudendo al terzo posto assoluto, preceduta in volata da Federica Zanne (Esercito), vincitrice in 23’52” e da Martina Merlo (Aeronautica), seconda in 23’53”. Per tutte e tre la convocazione per l’Europeo sembra cosa scontata.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome