Giro Rosa, a Piedicavallo vince l’olandese Marianne Vos

0
549

A Piedicavallo nell’arrivo della tappa tutta biellese del Giro Rosa vince Marianne Vos. L’olandese della CCC Liv si è così ripetuta, dopo il successo di ieri, sull’arrivo in salita della terza frazione partita alle 12 da Sagliano Micca (con tanto pubblico), beffando proprio negli ultimi metri la fuggitiva Lucy Kennedy, che già pregustava il successo.
In maglia rosa è rimasta la polacca Katarzyna Niewiadoma.

La cronaca. La tappa si è accesa al chilometro 15 con l’azione di Romy Kasper (Alè Cipollini), Lisa Morzenti (Eurotarget Bianchi Vittoria) e Dalia Muccioli (Valcar Cylance). Poi è toccato alla slovena Eugenia Bujak (BTC City Ljubljana), una delle grandi protagoniste di giornata, che è rimasta al comando fino ai piedi della salita. A 11 chilometri dalla conclusione il ricongiungimento. Verso i 1049 metri di Piedicavallo è stata poi l’americana Tayler Wiles (Trek-Segafredo) a portarsi in testa: per lei vantaggio massimo attorno al minuto.
Ripresa anche la statunitense in contropiede è scattata l’australiana Lucy Kennedy (Mitchelton Scott) che sembrava poter vincere. L’aver smesso di pedalare a pochi metri dall’arrivo ha permesso però il recupero di Marianne Vos. Per l’olandese quello di Piedicavallo è il 23° successo in carriera al Giro Rosa.
Sul traguardo di Piedicavallo dietro alle prime due hanno chiuso Ludwing, Van Vleuten, davanti a Moolman, Brand, all’italiana Soraya Paladin, a Santesteban, Van der Breggen ed Erica Magnaldi.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome