“Trasmettere i valori di sport “pulito”, di collaborazione, di lavoro di squadra e di educazione tra i ragazzi e le ragazze”. Con questi obiettivi l’amministrazione comunale e in particolare l’assessorato allo Sport hanno proposto alla Giunta, che ha dato il via libera, di partecipare alla co-organizzazione del “Ciccio Graziani Football Academy Summer Camp”.
L’indimenticato bomber del Torino (campione del Mondo nel 1982 con l’Italia di Bearzot), che in serie A ha disputato 352 partite, la maggior parte delle quali con la maglia granata, con cui ha realizzato 122 reti (le altre sono arrivate indossando la casacca di Roma e Fiorentina) e che a fine anno festeggerà il 70° compleanno, è da tempo Ambassador della Fondazione FILA Museum. Proprio la Fondazione, con la collaborazione dell’Asd Biellese 1902, concessionaria della struttura sportiva di Corso 53° Fanteria, organizzerà il “Summer camp Ciccio Graziani” che si svolgerà a Biella dal 20 al 23 giugno, presso l’impianto sportivo di Corso 53° Fanteria e lo Stadio Pozzo Lamarmora e vedrà coinvolti i ragazzi e ragazze dai 6 ai 16 anni.
L’iniziativa è pensata soprattutto per i più piccoli, vogliosi di vivere il gioco del calcio con lo spirito giusto. Insieme al suo staff, Ciccio Graziani allenerà i suoi giovanissimi fan. E chissà che non riesca ad adocchiare qualche futuro talento. Da anni la “Ciccio Graziani Football Academy” si propone di aiutare i ragazzi a coltivare la passione per il calcio senza ricevere alcuna pressione dall’esterno. In virtù della sua esperienza in ambito calcistico e giovanile, Ciccio lavora fianco a fianco con allenatori ed istruttori per condurre allenamenti personalizzati e dispensare consigli a chi scopre il pallone per la prima volta. Un’occasione di crescita per tutti. Il Camp non riguarda solo il calcio giocato, ma mira all’importanza delle regole comportamentali e ai sani valori dello sport. Chi meglio di un campione del mondo per approcciare a una nuova disciplina?
All’iniziativa aderiranno anche alcune associazioni sportive calcistiche del territorio quali: Biellese 1902, Ponderano calcio, Usd Città di Cossato, Ceversama Biella e Apd Chiavazzese ’75. I partecipanti saranno accompagnati dai tecnici di società, allenatori, dirigenti ed altre figure che, con il pubblico che interverrà all’evento, genereranno importanti ricadute sul territorio non solo dal punto di vista sportivo, ma anche dal punto di vista turistico, grazie alla visibilità assicurata a livello nazionale.
Per prenotarsi basta inviare un’e-mail a segreteria@biellesecalcio.it. Le iscrizioni per Biella sono aperte. Il camp più spumeggiante dell’anno sta per avere inizio.
L’assessore allo Sport sottolinea come la “Ciccio Graziani Football Academy Summer Camp” rappresenti sicuramente un evento di elevata qualità tecnico-sportiva ed organizzativa e contribuirà a promuovere la disciplina del calcio, nonché l’immagine del territorio biellese e della Regione Piemonte a livello nazionale, grazie alla comunicazione costruita intorno all’evento, e anche in virtù dell’attenzione riservata dai media. Al camp saranno presenti alcuni osservatori e collaboratori di società professionistiche che insieme alla presenza di Francesco Graziani, Campione del Mondo con la maglia della Nazionale Italiana nel 1982, contribuirà alla visibilità del territorio e delle giovani leve calcistiche biellesi.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome