Un venerdì sera atletico a Valdengo: è stato un successo la 30ª edizione del Memorial Primo Braga, organizzato dal Circolo Amici Sportivi Valdengo in collaborazione con il Comune e con lo staff del Winter Brich.
Complessivamente oltre 200 atleti al via, dei quali 105 nella corsa competitiva, 55 nella non competitiva (che hanno corso sul percorso certificato “bandiera azzurra 2018”) e i rimanenti nella prova espressamente organizzata per tutti i bimbi.
«Abbiamo dovuto variare il percorso all’ultimo momento, soprattutto per l’incolumità dei partecipanti» dice Paolo Zilvetti a nome dell’organizzazione «Purtroppo le piogge incessanti dei giorni precedenti la gara hanno creato dei danni, provocando frane e abbattendo alberi: ma non è stato un problema, grazie a chi ci ha permesso il passaggio sul suo terreno privato siamo riusciti a creare un percorso bello e impegnativo esattamente come quello originale, forse anche migliore. Grazie a tutti i partecipanti della gara competitiva, non competitiva e a tutti i nostri stupendi protagonisti: i 50 bimbi al via del 1° mini giro di Valdengo ed ai loro carinissimi genitori che hanno colto il nostro intento! Arrivederci al prossimo anno».
Ha tagliato per primo il traguardo della corsa competitiva di 8 km, con partenza e arrivo dal Centro Sportivo comunale di Valdengo, il borgosesiano Francesco Carrera, portacolori della scudettata società Casone Noceto: 25’59” il suo riscontro cronometrico. Al secondo posto il varallese Italo Quazzola, arrivato a 1 minuto e 40 secondi con un vantaggio di 46 secondi sul marocchino Salah Ouyat. Gli organizzatori per questo evento hanno voluto premiare i primi cinque, dunque sul podio allargato sono andati anche i primi due biellesi, ovvero Massimiliano Barbero dell’Ugb e Andrea Pelosi dell’Atletica Monterosa.
In ambito femminile tutto facile per la maratoneta dell’Esercito Italiano Fatna Maraoui che ha chiuso col tempo di 29’35”. Ad oltre tre minuti la seconda classificata, Lara Giardino dell’Ugb, terza Barbara Merlo (Splendor) che ha preceduto sul “podione” Angelica Bernardi e Ludovica Boetto.
Nessun premio di categoria è stato assegnato in ambito femminile, mentre al maschile le categorie sono state suddivise in fasce di 10 anni di età: hanno vinto Christian Agnolin nella M1, Simone Travaglia nella M2, Elvio Vinzio nella M3, Valentino Osiliero nella M4, e Roberto Danasino nella M5.
Il Trofeo Comune di Valdengo alla memoria di Primo Braga alla società più numerosa è andato al Gaglianico 74 presente con 18 atleti al via, mentre le società dal secondo al 5° posto si sono aggiudicate la Coppa Amici Sportivi Valdengo e sono state nell’ordine Atletica Candelo e Biella Running con 14, La Vetta Running con 11 e Splendor Cossato con 7.

Le classifiche

Assoluta femminile
1ª Fatna Maraoui (Esercito Italiano) 29’35”, 2ª Lara Giardino (Biella Running) 32’59”, 3ª Barbara Merlo (Splendor Cossato) 35’21”, 4ª Angelica Bernardi (Biella Running) 37’22”, 5ª Ludovica Boetto (Gaglianico 74) 37’31”, 6ª Clara Dealberto (La Vetta Running) 37’43”, 7ª Alessia Canepa (Gaglianico 74) 38’11”, 8ª Valeria Bruna (Gaglianico 74) 38’42”, 9ª Federica Pozzo (Atl. Candelo) 40’39”, 10ª Naz Younis (Atl. Candelo) 41’25”, 11ª Stefania Zanellato (Gaglianico 74) 43’13”, 12ª Annamaria Massaro (Gaglianico 74) 46’08”, 13ª Gianna Annita Vaccari (Atl. Lessona) 46’53”, 14ª Angela Alloisio (Gaglianico 74) 52’33”, 15ª Monica Cestari (Gaglianico 74) 54’09”, 16ª Mariella Pellerei (Pod. Dora Baltea) 1h08’38 .

Assoluta maschile (Primi 15): 1° Francesco Carrera (Atl. Casone Noceto) 25’59”, 2° Italo Quazzola (Atl. Casone Noceto) 27’39”, 3° Salah Ouyat (Sport Project Vco) 28’25”, 4° Massimiliano Barbero (Ugb Biella) 29’21”, 5° Andrea Pelosi (Atl. Monterosa Fogu) 29’37”, 6° Christian Agnolin (Gac Pettinengo) 29’59”, 7° Simone Travaglia (Atl. Valsesia) 30’49”, 8° Elvio Vinzio (Atl. Valsesia) 30’54”, 9° Massimo Pasqual Cucco (Atl. Candelo) 31’02”, 10° Giuseppe Chieppa (Splendor Cossato) 31’15”, 11° Gianni Chiorboli (Atl. Santhià) 31’15”, 12° Fabio Lovisetto (Gaglianico 74) 31’33”, 13° Simone Borri (Gaglianico 74) 31’44”, 14° Maurizio Brunelli (Pietro Micca Biella) 31’49”, 15° Oscar Boggian (Zegna Trivero) 31’50.

Categorie
M1 (16-34 Anni): 1° Christian Agnolin (Gac Pettinengo) 29’59”, 2° Luca Beltrami (Atl. Santhià) 33’41”, 3° Tiziano Valcauda (Gaglianico 74) 34’24”, 4° Francesco Falabella (Zegna Trivero) 35’51”, 5° Luigi Gentile (Atl. Santhià) 36’55.
M2 (35-44 Anni): 1° Simone Travaglia (Atl. Valsesia) 30’49”, 2° Massimo Pasqual Cucco (Atl. Candelo) 31’02”, 3° Fabio Lovisetto (Gaglianico 74) 31’33”, 4° Simone Borri (Gaglianico 74) 31’44”, 5° Maurizio Brunelli (Pietro Micca Biella) 31’49”, 6° Carlo Torello Viera (Genzianella) 31’58”, 7° Diego Faedo (Splendor Cossato) 32’15”, 8° Emiliano Di Palma (Atl. Candelo) 32’26”, 9° Fabio Monteleone (La Vetta Running) 32’35”, 10° Fabio Peruzzo (Splendor Cossato) 32’46”, 11° Salvatore Saia (Fiamme Azzurre) 32’54”, 12° Paolo Bora (Atl. Candelo) 33’02”, 13° Omar Zanetti (Atl. Candelo) 34’23”, 14° Omar Lanza (Biella Running) 34’59”, 15° Alessandro Vioglio (Biella Running) 35’35”, 16° Paolo Pistono (Atl. Candelo) 36’34”, 17° Filippo Neiretti (Splendor Cossato) 37’58”, 18° Andrea Caprio (La Vetta Running) 38’37”, 19° Stefano Pozzo (Biella Running) 38’51”, 20° Marco Badone (Runcard) 40’13”, 21° Alberto Belloni (La Vetta Running) 40’56”, 22° Alberto Ferraris (Atl. Candelo) 41’08”, 23° Alex Castaldelli (Atl. Candelo) 41’38”, 24° Andrea Segna (Runcard) 42’44”, 25° Stefano Pivari (Atl. Candelo) 43’13”, 26° Alessandro Coltro (Atl. Trivero 2001) 43’48”, 27° Alessandro Lops (La Vetta Running) 50’43”, 28° Paolo Padovani (Gaglianico 74) 54’07.
M3 (45-54 Anni): 1° Elvio Vinzio (Atl. Valsesia) 30’54”, 2° Giuseppe Chieppa (Splendor Cossato) 31’15”, 3° Gianni Chiorboli (Atl. Santhià) 31’15”, 4° Oscar Boggian (Zegna Trivero) 31’50”, 5° Alexander Coen (Splendor Cossato) 31’51”, 6° Mario Goio (Splendor Cossato) 31’52”, 7° Fabrizio Medea (Gac Pettinengo) 32’53”, 8° Andrea Miola (Zegna Trivero) 33’03”, 9° Claudio Perino (Atl. Lessona) 34’58”, 10° Fausto Baratella (Gsa Pollone) 34’58”, 11° Nicola Falabella (Zegna Trivero) 35’24”, 12° Corrado Coppa (Gaglianico 74) 36’04”, 13° Domenico Nicastro (Biella Running) 36’05”, 14° Gianluca Coda (Gaglianico 74) 37’00”, 15° Massimo Moretto (La Vetta Running) 37’28”, 16° Giovanni Bernardi (Biella Running) 38’01”, 17° Edoardo Lamanna (Biella Running) 38’10”, 18° Andrea Abbiati (Biella Running) 38’11”, 19° Luca Sartoris (Runcard) 38’44”, 20° Michelangelo Berton (Gsa Pollone) 38’57”, 21° Francesco Plini (Biella Running) 38’58”, 22° Riccardo Tamburelli (Amatori Sport) 39’00”, 23° Stefano Viazzo (Runcard) 39’17”, 24° Davide Paraluppi (Atl. Candelo) 39’31”, 25° Roberto Balbo (La Vetta Running) 39’49”, 26° Andrea Pozzo (Biella Running) 40’33”, 27° Enrico Correale (La Vetta Running) 41’21”, 28° Roberto Grotto Maffiotti (Gaglianico 74) 42’03”, 29° Claudio Schiapparelli (Gaglianico 74) 43’17”, 30° Massimiliano Gaggino (La Vetta Running) 50’43.
M4 (55-64 Anni): 1° Valentino Osiliero (Gaglianico 74) 32’20”, 2° Claudio Bisoglio (Gaglianico 74) 34’49”, 3° Tiziano Berra (Atl. Candelo) 35’28”, 4° Franco Corniani (La Vetta Running) 36’30”, 5° Carlo Rossi (Biella Running) 37’00”, 6° Roberto Rossi (Gac Pettinengo) 37’13”, 7° Maurizio Didonè (Biella Running) 37’33”, 8° Pier Carlo Scarano (La Vetta Running) 38’10”, 9° Enrico Bianchetto (Atl. Lessona) 38’26”, 10° Donato D’olimpio (Atl. Candelo) 38’37”, 11° Massimo Bonello (Atl. Trivero 2001) 39’04”, 12° Mauro Remus (Pod. Vigliano) 40’31”, 13° Dario Magaraggia (Pietro Micca Biella) 44’38”, 14° Claudio Viglione (Olimpia Runners) 49’09.
M5 (Over 65): 1° Roberto Danasino (Pod. Vigliano) 39’15”, 2° Luciano Bernardi (Biella Running) 40’13”, 3° Renato Brusa (Gaglianico 74) 41’22”, 4° Giuseppe Napolitano (Atl. Candelo) 46’08 .

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome