Questa sera le strade di Biella si animeranno di runners e camminatori per la 42ª edizione della “Stracada”, manifestazione podistica aperta a tutti organizzata dal Rotaract Club di Biella. Il percorso è quello ormai consolidato nel tempo: poco più di 9 chilometri con partenza sotto al semaforo all’incrocio tra corso 53° Fanteria e viale Macallè che vanno a toccare parecchi luoghi storici della città e che mettono a dura prova fin dall’inizio le capacità di ognuno: la salita al borgo del Piazzo è tutt’altro che facile, così come lo sono i vari saliscendi nella seconda parte.
Come consuetudine gli organizzatori hanno deciso di devolvere il ricavato della manifestazione in beneficenza individuando quest’anno l’associazione “La Persona al Centro – Consultorio Familiare” con sede a Biella in Palazzo Gromo Losa, attiva da ben 50 anni con l’obiettivo di accogliere persone, coppie, famiglie, accompagnandole in un percorso che comporti una miglior conoscenza di sé, del modo di vivere le relazioni, del proprio approccio alle varie situazioni di vita.
Le iscrizioni alla Stracada saranno possibili a partire dalle ore 15.00 e fino alle ore 18.30 nello stand del Rotaract Club Biella allestito all’interno della stadio La Marmora-Pozzo. Il costo è di 7 euro a persona e comprende una maglietta commemorativa dell’evento e, novità di questa 42ª edizione, un pacco gara per ogni partecipante. Dalle 19.30, poi, sino ad esaurimento verrà offerta una speghettata a tutti coloro che taglieranno il traguardo. Intorno alle 21, quando tutti saranno arrivati al traguardo, verranno premiati i primi tre uomini e le prime tre donne al traguardo, i più giovani in corsa, i più giovani iscritti, il più anziano iscritto, nonché il primo o la prima rotariana al traguardo e, infine, il gruppo sportivo più numeroso, assegnando i trofei Città di Biella, Rotary Club Biella, Memorial Barbara Metallo e memorial Raccardo Gagni e Roberta Bertotto. La serata si concluderà con il sorteggio di numerosi ricchi premi messi in palio dai tanti partner dell’evento e riservati ai presenti.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome