Tutto pronto per l’avvio della seconda edizione del “Trittico tra Storia e Sapori d’Eccellenza”, una manifestazione podistica a tappe fortemente voluta da Stefania Massera della Pasticceria Massera Gino di frazione Bornasco di Sala Biellese, e organizzata da Biella Sport Promotion in collaborazione con il Gac Pettinengo, con il supporto del Circolo Arci Amici di Bornasco e il patrocinio del Comune di Sala Biellese.
Si tratta di un triplo appuntamento dove lo sport sarà in primo piano, ma in diretto e gustoso connubio con tre eventi paesani dove il buon mangiare (e il buon bere) saranno piacevole parte integrante dell’evento.
La partenza è già venerdì sera in concomitanza con la 7ª edizione della Fiera della Birra Artigianale che si tiene a Sala Biellese. Gli atleti saranno impegnati in una corsa competitiva approvata Fidal di circa 6 km con ritrovo (dalle ore 17) e partenza (ore 19.30 in punto) da piazza Vittorio Emanuele a Sala. Alle 20, non appena disponibili le classifiche ufficiali, premiazioni e poi tutti a gustare le fantastiche birre artigianali: per i partecipanti, infatti, nel costo di iscrizione è compresa una birra omaggio oltre ad un premio donato da Massera e un apprezzato mental drink Boom.
In questa prova e anche nelle successive potranno prendervi parte anche atleti non tesserati e camminatori in quanto gli organizzatori hanno previsto anche una parte ludico motoria approvata e assicurata Fiasp.
In ogni gara verrà messo in palio un ricco montepremi di 230 euro che verrà suddiviso tra i migliori tre uomini e le migliori tre donne classificate. Dal quarto in poi verranno consegnati ben 48 premi in natura di valore decrescente ai primi tre delle 8 categorie d’età maschili e 8 d’età femminili previste.
Ma non basta: verrà stilata anche una classifica finale del trittico che metterà in palio altri 450 euro per i migliori tre uomini e tre donne, nonché altri 32 premi in natura per gli uomini e le donne classificate dal 4° al 20° posto.
Le iscrizioni sono possibili sul sito www.biellasport.net e direttamente sul luogo di partenza, prima della gara con un piccolo sovrapprezzo.
La prima edizione del “Trittico tra Storia e Sapori d’Eccellenza”, è stata vinta da Massimiliano Barbero Piantino, all’epoca portacolori dell’Ugb e oggi in forza all’Atletica Saluzzo, e da Lara Giardino del Biella Running. Sul podio anche Gianluca Finotello e Andrea Di Biasio in ambito maschile e Barbara Merlo ed Elisa Travaglini tra le donne.
Un premio speciale fu assegnato a Italo Quazzola, vincitore delle prime due prove: in testa anche nella terza, finì clamorosamente fuori percorso a causa di un boicottaggio da parte di qualcuno che invertì alcuni cartelli indicatori, togliendone altri. In quell’occasione ci fu anche un grande gesto di fair play dello stesso Barbero Piantino che, prima di tagliare il traguardo, attese vanamente per oltre 10 minuti l’arrivo di Quazzola per consentirgli di ottenere il giusto successo.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome