Tennis, i primi risultati del 5° Torneo internazionale Città di Biella

0
1177

Quaranta partite sono finite regolarmente, poi Giove Pluvio ha riscosso il suo tributo. E’ stata una lunga giornata al Tennis Biella nel turno d’apertura della quinta edizione del Torneo Internazionale Città di Biella, Trofeo Lauretana, Memorial Renzo Bramanta. Tanta gente si è sparpagliata tra i sette campi messi a disposizione dagli organizzatori, che non si sono lasciati sorprendere nemmeno dalla pioggia: gli ultimi incontri sono proseguiti nella struttura chiusa del circolo.

Tre le wild card biellesi subito in campo nel tabellone maschile, con il solo Simone Guala capace di proseguire la sua corsa, grazie alla bella vittoria ottenuta sul torinese della Sisport Stefano Ardito: 6-1, 6-2 lo score. «All’inizio ero un po’ nervoso – racconta Simone -. Si è trattato del mio primo torneo a questo livello: per fortuna sono entrato subito in partita. L’emozione era tanta, anche dovuta al fatto di giocare nel circolo in cui ho mosso i primi passi. Mi sono sentito bene e sono contento. Prima giocavo anche a pallone, nel ruolo di centrocampista, ora mi dedico esclusivamente al tennis».

Guala ha avuto due match point consecutivi e sul secondo ha commesso un doppio fallo, steccando la pallina. «Ho avuto paura di vincere e un attimo di esitazione – conclude l’ex allievo del maestro Veronese -. Poi tutto è filato liscio». Nel pomeriggio il giovane biellese si è ripetuto sconfiggendo Simone Poeta per 6-0, 6-4. Domenica per conquistare un posto nel main draw dovrà superare lo scoglio della tds numero 2, Gabriele Camilli (235 nel rank europeo), a segno su Filippo Urbani con il punteggio di 6-1, 7-5.

Subito out Stefano Panagini e Gregorio Ceria Il primo ha ceduto a Matteo Liusso con il punteggio di 6-0, 6-4; mentre il secondo è stato sconfitto da Vittorio Faletti (numero 1.535 nel ranking europeo) per 6-2, 6-2. Pronti via e il quindicenne che si allena al Pralino con la Tweener si è trovato sotto di un set, senza nemmeno avere il modo di rompere il ghiaccio. «E’ stata la prima partita dell’anno dopo l’incidente alla spalla – racconta Ceria –. Liusso è stato solido, ma nel secondo sono stato più cattivo, me la sono giocata e sul 5-4 ho servito per allungare la partita, ma non ci sono riuscito. Non era facile ripartite subito, per questo posso dire di essere abbastanza soddisfatto, di sicuro devo eliminare qualche errore di troppo. Adesso spero di ricavarmi qualche soddisfazione in doppio».

L’atleta del circolo, allenato da Carlo Panella, con la supervisione del maestro Stefano Veronese, era alla sua seconda partecipazione. «Il risultato è un po’ bugiardo – dice Panagini -. Era più forte, ma me la sono cavata e ho tenuto meglio il campo. Nella struttura coperta ho sentito il caldo, ma all’inizio la sfida è stata equilibrata. Poi preso il break nel sesto gioco mi sono un po’ perso. Nel secondo set penso di aver giocato meglio, ma non sono riuscito a restargli più attaccato. Alla fine esco comunque soddisfatto: rispetto all’anno scorso penso di aver fatto dei passi in avanti».

La tds numero 1 è l’azzurro Daniele Minighini, numero 203, che ha dovuto impegnarsi per avere ragione di Francesco Bisceglie, superato per 6-4, 7-6 (2).

In campo femminile erano impegnate altre tre giocatrici biellesi: Valentina Campagnolo, Matilda Gelao e Ludovica Walravens. La prima è stata sconfitta dalla francese Louise Aslan con il punteggio di 6-2, 6-2; mentre la seconda ha raccolto due game contro Nicole Teodosescu (1.005 nel ranking). La figlia del maestro Cristhian ha cercato di tenere in mano il pallino del gioco, finendo con lo sbagliare troppo. «Preferisco giocare attaccando – dice Matilda Gelao -. E’ stata comunque un’esperienza positiva, anche se devo fare meno errori. Il risultato è un po’ bugiardo e mi penalizza: penso di aver comunque giocato una buona partita». Infine Walravens ha raccolto un solo game con Micol Severi, a segno per 6-0, 6-1.

Tempo permettendo, ora si completeranno gli incontri del tabellone di qualificazione da cui usciranno gli otto nomi che entreranno nel main draw maschile e femminile.

RISULTATI PRIMO TURNO DI QUALIFICAZIONE – TABELLONE MASCHILE

Francesco Bisceglie (Ita) b. Enrico Tato (Ita) 6-3, 6-4

Filippo Urbani (Ita) b. Tommaso Spinelli (Ita) 6-0, 7-5

Simone Guala (Ita) b. Stefano Ardito (Ita) 6-1, 6-2

Tommaso Cerchi (Ita) b. Franco Battaglino (6-4, 6-4)

Federico Spinetta (Ita) b. Matteo Da Ros (Ita) 6-0, 6-2

Matteo Liusso (Ita) b.Gregorio Ceria 6-0, 6-4

Davide Bonello (Ita) b. Tristan Bouquier (Fra) 7-5, 6-2

Andrea Sandrone (Ita) b. Jules Bolivier (Fra) 7-5, 6-3

Filiberto Fumagalli (Ita) b. Giacomo Cristomo (Ita) 6-2, 6-0

Filippo Valsecchi (Ita) b. Luigi Corrias (Ita) 6-3, 6-2

Vittorio Faletti (Ita) b. Stefano Panagini (Ita) 6-2, 6-2

Luca Bellelli (Ita) b. Giacomo De Luca 6-2, 7-5

Lukas Rapp (Ger) b. Marco Catoni (Ita) 6-0, 6-1

Andrea Libre (Ita) b. Manuel pace (Ita) 6-0, 6-2

Carlo Venturini (Sui) b. Marco Migliorati 4-6, 6-2, 6-1

RISULTATI SECONDO TURNO DI QUALIFICAZIONE

Federico Serena (Ita) B. Michael Moser (Sui) 6-3, 6-1

Gabriele Camilli (Ita) b. Filippo Urbani (Ita) 6-1, 7-5

Daniele Minighini (Ita) b. Francesco Bisceglie 6-4, 7-6 (2)

Simone Guala (Ita) b. Simone Poeta (Ita) 6-0, 6-4

Noah Schlagenhauf (Ger) b. Federico Spinetta 7-5, 6-3

Andrea Sandrone (Ita) b. Giovanni Becchis (Ita) 6-0, 6-3

Ivan La Cava (Ita) b. Matteo Liusso (Ita)4-6, 6-3, 6-2

Filippo Valsecchi (Ita) b. Olivier Mancewicz (Pol) 6-1, 6-1

Tommaso Cerchi (Ita) b. Lorenzo Ferri (Ita) 6-3, 6-4

Alessandro Palma (Ita) b. Vittorio Faletti w.o.

Federico Ruggeri (ita) b. Davide Bonello (Ita) 6-1, 6-0

Enrico Lanza Cariccio (Ita) b. Carlo Venturini (Sui) 6-3, 6-2

RISULTATI PRIMO TURNO DI QUALIFICAZIONE – TABELLONE FEMMINILE

Giulia Dolce (Ita) b. Carolina Burgos (Col) 7-5, 6-3

RISULTATI SECONDO TURNO DI QUALIFICAZIONE

Cristina Pescucci (Ita) b. Matilde Moretti (Ita) 6-3, 6-2

Emma Rizzetto (Ita) b. Fabiana Marmiroli (6-4, 6-4)

Benedetta Ortenzi (Ita) b. Eleonora Carrara (Ita) 6-3, 6-0

Rania Belouaj (Mar) b. Allegra Mondo (Ita) 6-3, 6-1

Maddalena Giordano (Ita) b. Mila Gligorov (Ita) 6-1, 6-0

Micol Severi (Ita) b. Ludovica Walravens (Ita) 6-0, 6-1

Alessia Fava (Ita) b, Ottavia Massetti (Ita) 6-1, 6-1

Pauline Hascher (Ger) b. Livia Beltramea (Ita) 6-3, 7-6 (3)

Emma Pedretti (Ita) b. Giulia Scaranello (Ita) 6-1, 6-1

Francesca Petracchi (Ita) b. Isabel Descalzi (Ita) 6-2, 7-6 (2)

Ambra Giordanengo (Ita) b. Maelys Grabowski (Fra) 6-3, 6-4

Rebecca Casoli (Ita) b. Emily Di Giannantonio (Ita) 6-0, 6-0

Aslan Louise (Fra) b. Valentina Campagnolo (Ita) 6-2, 6-2

Giulia Finocchiaro (Ita) b. Annalisa Gassino (Ita) 7-6 (3), 6-1

Nicole Teodosescu (ita) b. Matilda Gelao 6-1, 6-1

Asia Angela Fontana (Ita) b.Giulia Dolce 6-4, 2-6, 6-3

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome