Tennis, la presentazione del Sella Open dall’1 al 7 luglio

0
845
È tutto pronto alla Biella Tennis Academy di via Liguria a Biella per il Sella Open, torneo internazionale femminile da 25mila dollari, che prenderà il via lunedì e si concluderà domenica 7 luglio. «Sarà una settimana di grande tennis» annuncia nella conferenza stampa di presentazione Cosimo Napolitano, organizzatore della competizione e gestore dell’impianto con Asd 40 Zero e Bordighera. «Questo torneo veicolerà il nome di Biella in Italia e sul suolo internazionale e darà modo anche ad alcune ragazze di casa nostra di mettersi in mostra davanti al pubblico di casa. Siamo l’unico circolo in Piemonte che porta avanti tornei di simile caratura, non dimentichiamo anche il Thindown Challenger da 46mila euro a settembre».
La BTA sta facendo molti investimenti per migliorare un impianto che rappresenta un fiore all’occhiello della comunità, come confermato anche da Gianfranco Damilano di Asd 40 Zero. Entro il 30 settembre saranno completati due campi nuovi di padel, disciplina in forte crescita in Italia, grazie all’associazione Padel Factory di Milano: il costo complessivo sarà di 170mila euro. Oltre che nei campi in terra rossa di via Liguria, la BTA entro metà luglio completerà il rifacimento del campo al Barazzetto che sarà messo a disposizione gratuitamente dei servizi sociali e delle persone che più ne hanno bisogno.
L’amministrazione comunale, attraverso il sindaco Claudio Corradino e il vicesindaco e assessore allo sport Giacomo Moscarola, ha promesso aiuti concreti. «Chi investe un euro nello sport ne risparmia tre in assistenza sociale» ha detto Corradino. «Per questo saremo sicuramente al fianco di Napolitano e Damilano. Abbiamo tanto dare come Biella e biellese al resto d’Italia». Moscarola ha sottolineato: «La prima delibera che ho portato in Giunta ha riguardato il circolo di via Liguria. L’amministrazione ha autorizzato alcune migliorie consapevoli che sono investimenti che portano benefici a tutta la città». L’assessore regionale Elena Chiorino ha ringraziato la Banca Sella, main sponsor del torneo, e gli altri sponsor: «È la dimostrazione che facendo rete si possono ottenere risultati importanti che danno lustro al territorio». A proposito di main sponsor, Federico Meconi, responsabile marketing di Banca Sella ha ricordato: «È un onore per noi essere di nuovo vicini al tennis e finanziare una manifestazione che si focalizzerà soprattutto sui giovani».
Claudio Pivotto della Federazione ha rivolto un grande “in bocca al lupo” alle giocatrici biellesi ricordando come il tennis biellese sia particolarmente attivo: «In questi giorni si stanno disputando un torneo Open di tennis a Portula e uno di padel in via Ramella Germanin». Tra le wild card concesse dagli organizzatori del torneo molte sono andate a ragazze di Biella: Francesca Bullani, Camilla Diez, Lucia Bronzetti, Martina Caregaro, Valentina Campagnolo, Beatrice Lombardo, Tea Lukic, Maria Vittoria Viviani e Federica Trevisan.
Napolitano infine ha sottolineato come la “mission” della sua BTA sia rivolta soprattutto ai giovani: «Spero davvero che il comune ci dia una mano perché i gestori passano, ma il circolo resta e dunque è importante lavorare per il bene del cittadino. Mi piacerebbe che tutte le scuole di Biella possano usufruire del tennis e del padel a costi bassissimi. Il mio sogno è vedere questo impianto pieno di ragazzi per creare un ricambio e portare qui gli alunni di tutti gli istituti a fare sport».
Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome