In occasione della seconda giornata dell’Itf Thindown dei Faggi il direttore del circolo e del torneo Cosimo Napolitano ha tenuto una conferenza stampa alla quale hanno preso parte Paolo e Yuri Bodo (main sponsor) e il consigliere regionale della Fit Claudio Pivotto. «Siamo contenti di aver iniziato un percorso al femminile dopo aver organizzato per vent’anni Challenger al maschile – spiega Napolitano -. L’attività agonistica che proponiamo sta dando dei buoni numeri e a settembre riproporremo il torneo maschile da 50mila dollari più ospitalità completa. Abbiamo investito molto spostandoci a settembre perché il calendario di luglio sulla terra è molto intasato e non garantiva delle presenze degne. Cerchiamo di fare la nostra parte, di proporre tennis a favore dei tantissimi giovani che frequentano la nostra struttura».

La famiglia Bodo è impegnata a 360° nello sport Biellese e per il terzo anno si affiancherà al circolo i Faggi. «Cerchiamo di aiutare Napolitano in questo meraviglioso posto – spiegano Paolo e Yuri Bodo -. E’ un accordo che prosegue e un’idea potrebbe essere quella di realizzare due campi in erba, visto che a Biella la pioggia non manca mai e lanciare un torneo prima di Wimbledon».

«Ci tengo a fare i complimenti a Napolitano per quanto fatto grazie anche all’appoggio di una grande squadra – ha detto Pivotto -. A Biella abbiamo tre tornei importanti (l’altro è l’Under 16 internazionale organizzato al Tennis Biella, ndr) e come Fit non possiamo che esserne orgogliosi. Peccato che non ci sia nessuna autorità pubblica. Lo sport fa bene al turismo e veicola la città in tutto il mondo: mi avrebbe fatto piacere vedere le istituzioni. Diamo allo sport l’importanza che ha».

Sul campo domenica si sono intanto disputati altri sedici incontri con otto azzurre protagoniste e capaci di issarsi al terzo e ultimo turno di qualificazione. Da segnalare la bella vittoria della diciannovenne Maria Vittoria Viviani, che ha superato la russa (10 anni in più) Natalia Orlova per 6-3, 6-3; mentre nei derby azzurri prevalgono Sara Gambogi (6-4, 6-2 a Ferrini) e Angelica Raggi (6-4, 6-2 a Piangerelli).

In campo biellese niente da fare per Denise Simonetti e Valentina Campagnolo. La prima ha lottato a lungo con la ceca Lucie Petruzelova, salvo poi cedere 7-5, 6-1. Avanti 3-0, poi 5-3 quando qualcosa si è rotto nel gioco dell’azzurrina. «Sono scesa un po’ fisicamente e giocavo troppo corto – dice Denise -. La ceca è stata più costante e si è sciolta nel secondo, trovando tanti vincenti. Un po’ di amaro resta, ma sono contenta di non aver avuto troppa ansia e forse se avessi portato a casa il primo set le cose potevano cambiare. Adesso cerco di essere più aggressiva, di entrare e imporre il gioco. Devo migliorare il servizio: quest’anno l’ho reso più sicuro e mi sento di aver fatto un bel passo in avanti. Devo solo giocare un po’ di partite per abituarmi a questo livello. Nei prossimi mesi giocherà solo un Open perché poi ho la scuola, che non ho abbandonato: avrò l’esame in tutte le materie a fine agosto. Poi da settembre ripartirò cercando di entrare in qualche Itf».

Più lottato di quanto non dica il punteggio (6-0, 6-0) il match della sedicenne Valentina Campagnolo, opposta alla transalpina Tiphanie Fiquet, che non ha dato scampo all’italiana, che ha messo in campo alcuni pregevoli colpi, ma non è riuscita a incrinare le sicurezze della francese.

Stamattina dalle 9,30 sono in programma gli ultimi otto incontri di qualificazione, mentre dalle 13,30 si svolgeranno i primi quattro match del main draw. Da segnalare per il tabellone di doppio la partita delle beniamine di casa Camilla Diez-Matilda Gelao opposte a Ceschi-Mariotto.

RISULTATI SECONDO TURNO TABELLONE DI QUALIFICAZIONE

Maria Aurelia SCOTTI (Ita) b. Pauline WUARIN (Sui) 6-4, 6-3

Sara GAMBOGI (Ita) b. Emma FERRINI (Ita) 6-4, 6-2

Harriet HAMILTON (Ita) b. Nermeen SHAWKY (Egy) [2] 6-3, 6-1

Mihaela DJAKOVIC (Srb) [1] b. Delfina GLORIOSO (Arg) 6-1, 7-5

Lucie PETRUZELOVA (Cze) b. Denise SIMONETTI (Ita) 7-5, 6-1

Andrina PEER (Sui) [3] b. Francesca DELL’EDERA (Ita) 6-7(2), 6-4, 6-1

Maria Del Rosario VAZQUEZ (Arg) [5] b. Maelys BOUGRAT (Fra) 7-5, 6-2

Andrea A. FARULLA DI PALMA (Arg) b. Gloria CESCHI (Ita) 6-4, 6-4

Tiphanie FIQUET (Fra) b. Valentina CAMPAGNOLO (Ita) 6-0, 6-0

Angelica RAGGI (Ita) [8] b. Anastasia PIANGERELLI (Ita) 6-4, 6-2

Katerina TSYGOUROVA (Sui) b. Aline THOMMEN (Sui) 6-3, 6-2

Maria Vittoria VIVIANI (Ita) b. Natalia ORLOVA (Rus) [7] 6-3, 6-3

Sofia RAGONA (Ita) b. Sofia MARIOTTO (Ita) 1-6, 6-1, 6-3

Sabrina RITTBERGER (Ger) [4] b. Anna Maria PROCACCI (Ita) 6-3, 7-5

Aurora ZANTEDESCHI (Ita) b. Polina GUBINA (Ukr) 6-4, 6-1

Giulia CRESCENZI (Ita) [6] b. Sara ZIODATO (Ita) 6-0, 7-6 (2)

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome