Foto Stefano Jeantet.
Sono poco meno di un centinaio i biellesi che prenderanno parte al “Tor X”, la 10ª edizione del “Tor des Geants” che proprio per festeggiare il decennale si è fatto addirittura in quattro proponendo, oltre al classico Tor (330 km con dislivello positivo di 24000 metri e tempo massimo 150 ore), anche il “Tor des Glaciers”, partito ieri sera (450 km con dislivello 32000 metri e tempo massimo 190 ore), il “Tor 130 – Tot Dret”, in programma da martedì (130 km con dislivello positivo di 12000 metri e 44 ore di tempo massimo), e infine il “Tor 30 – Passage au Malatrà” che si svolgerà tutto sabato (30 km con dislivello positivo di 2300 metri e 8 ore di tempo massimo). Oltre 2000 complessivamente gli atleti iscritti: per tutti l’obiettivo è di arrivare al traguardo a Courmayeur entro le 18 di sabato prossimo.
Ieri sera, dunque, la partenza del Tor des Glaciers (nella foto di Stefano Jeantet), gara in semiautonomia alla quale sono iscritti un centinaio di atleti e che vede tra loro anche i biellesi Piero Longhini e Alfio Rinaldo.
Domenica alle 12, invece, la partenza del Tor des Geants, il più numeroso con oltre 1000 atleti, e che vedrà al via Alberto Busca, Andrea Busca, Mauro Cagliano, Enrico Correale, Rodolfo De Colle, Samuel Faella, Maurizio Ferraris, Alberto Ferrero, Yoselito Lanari, Nicola Macchetto, Massimo Malgaroli, Corrado Mercandino, Giorgio Moscatello, Giovanni Mozzone, Luca Nicolina, Silvio Ogliaro, Paolo Perona, Paolo Pignacchino, Luca Pizzamiglio, Nicola Rocchi, Alessandro Scaglia, Roberto Torelli e tre donne, ovvero Chiara Biondi, Rosalba Brera Molinaro, Chiara Tallia.
Nella passata edizione numero più o meno simile di biellesi al via e solo 8 finisher sui 534 certificati dall’organizzazione: Chiara Tallia, Ladislav Farkas, Yoselito Lanari, Gianluca Slanzi, Roberto Tassone, Marco Galletto, Pietro Longhini e Fausto Ramella Bagneri.
Della terza edizione del Tot Dret e del neonato Passage au Mlatrà scriveremo prossimamente.
Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome