Alessandro Ferrarotti si fa un gran regalo di Natale mettendo una gustosa ciliegina sopra la torta di una stagione esaltante. Domenica mattina ha vinto la 12ª edizione del Trail di Portofino, manifestazione competitiva di 24 chilometri con 1380 metri di dislivello con partenza e arrivo a Villa Durazzo a Santa Margherita Ligure e svariati scollinamenti, raggiungendo quasi quota 500 metri sul livello del mare sul monte di Portofino.
Il biellese del Gac Pettinengo ha concluso con il tempo di 2 ore 5 minuti e 46 secondi salendo sul podio insieme al vincitore del 2017 Davide Cavalletti (Sisport Genova), arrivato un minuto e mezzo dopo in 2h07’11”, e ad Andrea Fornero (Sportification, 2h10’49”).
«Una gara molto diversa da quelle alle quali ho partecipato quest’anno» dice Alessandro Ferrarotti «Ho patito molto il percorso che in alcuni punti presentava un fondo decisamente sconnesso: la discesa intorno al 14°, prima del passaggio in spiaggia, poi era proprio bella tosta. Nella prima parte, sino al primo scollinamento, sono stato insieme a Cavalletti, poi nella discesa l’ho staccato e da lì ho allungato. Sono felicissimo perché speravo di fare bene, ma non conoscendo gli avversari, non mi aspettavo certo di vincere anche perché non sono proprio al top della forma. Ora qualche garetta locale e poi un po’ di riposo: è stata una stagione lunga ma assolutamente positiva».
Nella top ten anche un altro biellese: Matteo Biolcati Rinaldi del Biella Running ha concluso in 9ª posizione assoluta con il tempo di 2h21’21”, 3° di categoria BM.
In ambito femminile, invece, successo per Benedetta Broggi (Raschiani Triathlon Pavese) con il tempo di 2h30’10”. Tra le migliori Selena Bernardi (Biella Running) ha terminato al 6° posto assoluto, vincendo la categoria BF (nate dal 1980 al 1989) con un crono di 2h43’13”. Da segnalare anche la 38ª posizione di Martina Baronio (La Vetta Running): il crono di 3h21’45” l’ha portata al terzo podio di categoria AF ovvero tra le atlete nate dal 1990 al 2001.
Tra i biellesi presenti tanti de la Vetta Running. Oltre ai già citati c’erano: Luca Grometto (35° assoluto e 16° BM in 2h32’59”), Irene Chiorino (4ª AF in 3h29’43”), Daniela Veronese (6ª DF in 3h36’11”), Stefano Cattelan (64° DF in 3h40’21”), Cristina Bellato (8ª DF in 3h40’21”), Marta Chilò (8ª AF in 4h29’59”), Anna Porro (19ª BF in 4h29’59”). Al traguardo anche Andrea Vercellino (Bestie Barbute, 24° BM in 2h44’06”).

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome