Foto Alberto Tesoro.
Dopo quasi 11 mesi torna in campo la Prochimica Virtus Biella, unica squadra della provincia impegnata in un campionato nazionale di pallavolo. La prima giornata di serie B1 femminile vedrà le nerofucsia in campo al PalaSarselli di Chiavazza sabato sera alle ore 21 contro il Gossolengo, formazione piacentina nepromossa in categoria.
L’incontro sarà giocato a porte chiuse in ottemperanza al Dpcm attualmente vigente: i tifosi potranno vedere la partita in diretta su ReteBiella AlpiTv (canali 91 e 190 del digitale terrestre, collegamento dalle 20.50) e in streaming sul sito www.ReteBiella.tv e sulla pagina Facebook della tv locale biellese.
Il campionato, che doveva iniziare originariamente ad ottobre, è stato rivoluzionato con una nuova formula: le 12 squadre del girone A sono state suddivise in due raggruppamenti da 6 ognuno. Nella prima fase si incontreranno le squadre dei due sottogruppi con gare di andata e ritorno; nella seconda fase le squadre di ognuno dei due gruppi incontreranno una volta sola tutte le squadre dell’altro gruppo. Ogni formazione si porterà dietro nella seconda fase i punti accumulati nella prima. Al termine del campionato la prima della classifica avulsa sarà promossa in A2, la seconda accederà ai playoff e le ultime tre retrocederanno in B2.
Del gruppo della Virtus Biella fanno parte anche Trecate, Parella Torino, Lilliput Settimo, Gossolengo e Alsenese. Nell’altro gruppo trovano posto Acqui, Olimpia Genova, Empoli, Castelfranco Pisa, Nottolini Lucca e Quarrata.
Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome