Volley, quasi cinquecento persone lunedì a Biella per lo spettacolo dell’allenatore mauro Berruto

0
405

La “lecture show”, intitolata “Capolavori”, si è tenuta al Teatro Sociale Villani per iniziativa del Bear Wool Volley

Quasi cinquecento persone hanno preso parte, lunedì sera al Teatro Sociale Villani di Biella, alla serata organizzata dal Bear Wool Volley come evento di apertura della sedicesima edizione del Torneo. Sul palco l’ex allenatore della Nazionale di pallavolo, Mauro Berruto, con la sua “Capolavori”, un “Lecture Show” appassionato e coinvolgente, portato in scena non solo per parlare di “sport e cultura” ma per sottolineare il fatto che lo “sport è cultura”.
«E’ stata una splendida serata» ha commentato Berruto «che ha portato tante persone, tanti giovani, a parlare di sport in un teatro. Una cosa importante e non scontata, soprattutto di questi tempi. A me piace parlare di sport in questa modo: il mio è anche un po’ un tentativo di restituire quello che lo sport mi ha dato, raccontandolo con una dignità e una qualità che spero vada oltre la lettura semplicistica del vincere del perdere».
Al termine le prime notizie sul Bear Wool Volley 2020, che si giocherà a Biella nei giorni 3, 4 e 5 gennaio 2020. Sul palco il Presidente del Torneo, Ezio Germanetti, con la Vice, Giusi Cenedese. E poi il vicesindaco e assessore allo sport del Comune di Biella Giacomo Moscarola e la delegata Coni Anna Zumaglini.
Moscarola ha ribadito l’importanza di questo appuntamento («anche in chiave turistica, non solo sportiva») e confermato l’appoggio del Comune di Biella; mentre Anna Zumaglini ha parlato del progetto, di cui la serata faceva parte, “Intrecci biellesi di Sport e Cultura”.
Presenti in sala anche il presidente del Panathlon di Biella, Franco Bessi, il delegato provinciale della Federazione Ginnastica Italiana Pino Cataldo e alcuni sponsor del Torneo.
«Quest’anno, con le iscrizioni, siamo a buon punto» ha annunciato Germanetti a proposito del Torneo «e posso anticipare che sarà significativa anche la presenza di squadre straniere»«Spero di aver dato il mio contributo a una cosa che considero molto importante” ha concluso Berruto; “questo Torneo, organizzato ormai da tanto tempo, è straordinario; ed è un altro bellissimo esempio di come lo sport sia uno strumento di integrazione e di qualità».
Ulteriori informazioni sono on line su Facebook e Instagram e nel sito www.bearwoolvolley.it.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome