Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le Donne: un evento simbolico in piazza Duomo a Biella

0
255

Il 25 novembre è una ricorrenza importante, istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 17 dicembre 1999 che, nell’obiettivo di eliminare qualsiasi tipo di violenza nella piena affermazione dei diritti di tutti gli esseri umani, pone una profonda attenzione sul fenomeno della violenza contro le donne.
È stato scelto  il 25 novembre per commemorare le Sorelle Mirabal, tre donne uccise il 25 novembre 1960 nella Repubblica Dominicana, per essersi opposte alla dittatura del presidente Rafael Trujillo.
Il suddetto documento riconosce che la violenza contro le donne rappresenta, storicamente, la manifestazione della disuguaglianza tra i generi che ha portato, con il passare del tempo, gli uomini alla discriminazione nei confronti delle donne. Una giornata, dunque, per ricordare che la violenza perpetrata sulle donne costituisce un ostacolo all’uguaglianza, la sicurezza, la libertà, l’integrità e la dignità di tutti gli esseri umani e in questo periodo occorre ricordarlo più che mai. Infatti durante il lockdown di primavera, in Italia, si sono raddoppiati anche gli omicidi in ambito familiare-affettivo: sono passati da circa un omicidio familiare-affettivo ogni tre giorni (0,33 omicidi al giorno) a un omicidio ogni due giorni (0,67 al giorno). E soprattutto sono triplicati gli omicidi di donne in ambito familiare-affettivo: da una media di circa un omicidio ogni sei giorni a un omicidio di donna ogni due giorni (0,51 al giorno).
«È per questo motivo che proprio in questo periodo non possiamo abbassare la guardia» spiega l’assessore alle Pari Opportunità del Comune di Biella Gabriella Bessone «e, pur essendo vietato qualsiasi tipo di evento che crea assembramento, abbiamo pensato come Tavolo Panchine Rosse, ad un “evento simbolo” che non mette assolutamente a rischio la sicurezza. Ci ritroveremo domani mattina con alcune persone in rappresentanza degli enti  e delle associazioni interessate, alle ore 10,30 in piazza Duomo, per ribadire il nostro No alla violenza di genere e per cercare di far cambiare un trend che, proprio quest’anno, sta pericolosamente crescendo. Nello stesso momento, una classe del Liceo Artistico di Biella, storico partner del Tavolo Panchine Rosse, sarà idealmente collegata a noi per continuare il lavoro di sensibilizzazione su questa attuale tematica che stanno portando avanti da diversi anni».

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome